Sanità, presto un nuovo polo medico-chirurgico all’ingresso nord di Siracusa

 

La storica clinica Villa Salus, fondata nel 1961 dal dott. Innocenzo Galatioto, lascia Augusta e, nei prossimi mesi, si trasferirà in contrada Spalla, alle porte di Siracusa, ma sempre nell’ambito del Distretto Sanitario Augusta-Melilli-Priolo. La notizia, che comunque era conosciuta negli ambienti medici da oltre un anno, è stata ufficializzata dall’amministratore unico dell’Istituto Ortopedico megarese, Monica Ierna, insieme al direttore sanitario, Umberto Di Pasquale, a chiusura dell’ultimo dei tre convegni dedicati alla chirurgia protesica articolare, che si sono svolti all’Openland, diretti dal dott. Emanuele Lombardo, con la partecipazione di esperti e relatori di fama nazionale. “Per noi è una grande scommessa” – hanno detto Ierna e Di Pasquale – “e ci proponiamo nuovi importanti obiettivi in campo medico, scientifico e di assistenza ai pazienti, proseguendo la nostra mission multidisciplinare, di interazione con il territorio e con gli altri ospedali e con le convenzioni attivate con l’Asp”. La nuova sede della Villa Salus sarà attrezzata con apparecchiature e macchinari della tecnologia più avanzata. I tre convegni, rivolti a medici chirurghi specialisti in medicina fisica e riabilitazione, anestesia e rianimazione, medicina generale radiodiagnostica e ai fisioterapisti, sono stati realizzati con il patrocinio dell’Ordine dei Medici di Siracusa, Fimmg ed Istituto Ortopedico Villa Salus.

 

(foto: da sinistra, U. Di Pasquale, E. Lombardo, M. Ierna)