Elezioni regionali, Bandiera d’accordo con Musumeci su “liste pulite al 100%”

Liste pulite al cento per cento anche per l’on. Edy Bandiera, che sposa il messaggio lanciato dal canddato alla presidenza del centro-destra, Musumeci. “La politica per bene, quella della concretezza e del fare nel pieno rispetto delle regole” – scrive il commissario provinciale di Forza Italia – “può dare un contributo fondamentale alla nostra terra nella direzione del cambiamento, e perché questo avvenga, la classe politica deve essere irreprensibile”. Bandiera auspica, pertanto, che tutti i partiti della coalizione che sostiene Musumeci, attuino questo principio, candidando persone che possano “garantire una rappresentanza sempre degna e processi amministrativi virtuosi”. E, a proposito di liste, anche “Siciliani Liberi” ha già presentato i propri candidati a Sala d’Ercole per il collegio di Palermo e, nei prossimi giorni, farà altrettanto nella altre province. Nelle fila del movimento che sostiene il candidato alla presidenza Roberto La Rosa, figurano  casalinghe, avvocati, forestali, agenti di commercio, insegnanti, dipendenti pubblici, liberi professionisti, pensionati, studenti e docenti universitari. “La presenza alle urne di ‘Siciliani Liberi’” – dichiara l’economista Massimo Costa, tra i fondatori del movimento – “rappresenta una vittoria della Sicilia, qualunque sarà il risultato. La Sicilia” – sottolinea – “ha da oggi un partito suo, che fa solo gli interessi del popolo siciliano”. Tra i punti del programma, l’istituzione della zona economia speciale e la moneta complementare.

(foto: Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea Regionale Siciliana)