Guardia di Finanza, concorso per 30 allievi del servizio tecnico di Soccorso Alpino

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 31 ottobre 2017, il bando di concorso per il reclutamento di 30 allievi finanzieri del contingente ordinario – specializzazione “Tecnico di Soccorso Alpino (S.A.G.F.)” – anno 2017. Il concorso, per titoli ed esami, è aperto a tutti i cittadini italiani che alla data del 15 dicembre 2017 (scadenza del termine) siano in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del titolo di studio universitario; abbiano compiuto i 18 anni e  non abbiano superato il giorno di compimento del 26.mo anno di età. Per coloro che alla data del 6 luglio 2017 svolgono o hanno svolto servizio militare volontario, di leva o di leva prolungato, il  limite anagrafico massimo è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato che non deve superare, in ogni caso, i tre anni. Il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza si occupa della salvaguardia della vita umana e di pronto intervento operativo, in zone di media e alta montagna, caratterizzate da terreni innevati, ripidi, rocciosi o ghiacciati, e di concorrere all’espletamento dei compiti di polizia economico-finanziaria demandati al Corpo. La domanda di partecipazione dovrà essere compilata esclusivamente mediante la procedura informatica disponibile sul sito www.gdf.gov.it – area “Concorsi On line” – seguendo le istruzioni del sistema automatizzato, scegliendo la modalità “SPI” o “PEC”.

 

(foto: repertorio internet)