Festa di Santa Lucia, eletti i campanellai per le processioni di dicembre e maggio

Dopo il sorteggio dei 192 portatori del simulacro per le processioni del 13 e del 20 dicembre, avvenuto lo scorso 15 ottobre, questa sera è toccato ai soci dell’associazione Santa Lucia fra i Falegnami, scegliere i due campanellai per le Feste di dicembre e  maggio. Il sorteggio si è svolto nel salone Mons. Gentile di via delle Vergini, alla presenza della Deputazione della Cappella di Santa Lucia, con il suo presidente Giuseppe Piccione, del maestro di Cappella, Benedetto Ghiurmino, e di una rappresentanza dei berretti verdi. Per quanto riguarda dicembre, i 24 falegnami che hanno partecipato alla votazione hanno scelto Salvo Cutrufo, che ha ricevuto 17 voti,  mentre la scelta del campanellaio per la Festa del Patrocinio di maggio è caduta su Giovanni Frasca, eletto con 23 voti di preferenza. L’elezione del campanellaio è un momento molto importante nell’organizzazione delle processioni, perché, come spiega l’avv. Giuseppe Piccione, “serve a far sì che attorno alla festa ci sia sempre maggiore coinvolgimento”. Durante i giorni della festa di dicembre, ci saranno altri momenti di coinvolgimento, come la Santa Messa Comunitaria in Cattedrale ed il giro delle edicole votive di Santa Lucia. In programma anche il “Pellegrinaggio del perdono” che si terrà venerdì 15, con partenza da via degli Orti di San Giorgio ed arrivo alla Basilica di Santa Lucia fuori le mura con la celebrazione della Santa Messa.

(foto: la votazione. A destra S. Cutrufo, B. Ghiurmino, G. Frasca)