Ippica, all’Ippodromo del Mediterraneo premiate le migliori scuderie dell’anno 2017

Nel corso del Galà Internazionale del Galoppo, sabato 6 gennaio, all’Ippodromo del Mediterraneo sono stati premiati proprietari, cavalli, fantini ed allenatori che si sono contraddistinti nel corso del 2017. Il proprietario che ha vinto le maggiori somme destinate al galoppo siracusano è stato il maltese Mark Cuschieri, che continua ad investire “su un mondo che – dice Mark- deve essere vissuto come hobby e con grande passione”. 272 mila euro il totale delle somme vinte nel 2017 dai cavalli della sua scuderia che vanta atleti importanti come il migliore del lotto: Kylach Me If U Can, vincitore della classifica dei migliori cavalli anziani di stanza al Mediterraneo. Il team Mark Cuschieri si posiziona al nono posto della classifica delle migliori scuderie d’Italia. Ad occupare il secondo posto è la scuderia di Domenica Grazia Bosco, che vanta il miglior cavallo di tre anni: Mister Anthony, mentre il terzo gradino del podio va al giovane proprietario Sebyan Guerrieri che continua ad investire sui giovanissimi puledri; suo il miglior cavallo di due anni: Pachinaaj. La classifica dei migliori fantini, vede al primo posto Antonino Cannella, con 57 vittorie che gli valgono la decima posizione in classifica nazionale. Sul podio con lui il bravo jockey Giuseppe Cannarella, con 40 vittorie e l’agguerrito fantino Sebastiano Guerrieri, con 28 corse vinte. L’allenatore Stefano Postiglione è al vertice della classifica dei migliori allenatori. 62 le competizioni aggiudicatesi nell’anno 2017 che lo ergono sul gradino del terzo podio anche della classifica nazionale. Seguono il giovane Vincenzo Caruso con 35 vittorie e il veterano Claudio Impelluso con le sue 29 corse vinte.

 

(foto: l’allenatore S. Postiglione riceve la targa dalla Miss Sara Barone)