Bloccati dalla Polizia mentre rubano in un negozio di Avola, in due agli arresti domiciliari

Furto aggravato in concorso e porto abusivo di arnesi atti  all’effrazione. Questa l’accusa per due uomini, già noti alle forze di Polizia, sorpresi ad Avola mentre perpetravano un furto in una attività commerciale, nella quale si erano, già, introdotti forzando la porta d’ingresso in alluminio e vetro. I due, un 41enne ed un 55 enne, sono stati ammessi al regime degli arresti domiciliari.

(foto: gli arnesi da scasso sequestrati ai due arrestati)