Immobili pubblici, 13 mln di euro per interventi di recupero funzionale. Ammessi 22 progetti

Approvata dall’assessorato regionale della famiglia e politiche sociali, la graduatoria provvisoria per l’accesso ai finanziamenti comunitari per interventi di recupero funzionale e riuso di vecchi immobili di proprietà pubblica, in collegamento con attività di animazione sociale e partecipazione collettiva, inclusi interventi per il riuso e la rifunzionalizzazione dei beni confiscati alle mafie. 13 milioni l’ammontare del finanziamento per i 22 progetti ammessi che, come spiega l’assessore Mariella Ippolito, “hanno l’obiettivo di migliorare i contesti urbani caratterizzati da un elevato disagio sociale, degrado ambientale ed alte percentuali di dispersione scolastica e formativa”. Il decreto dovrà, adesso, essere pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana.

(foto: l’assessore regionale alle politiche sociali, M. Ippolito)