Sorpreso dalla Guardia Costiera a pescare ricci nella riserva Amp Plemmirio, deferito

Un uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria perché sorpreso ad esercitare la pesca subacquea a Punta della Mola, all’interno della zona C della Riserva del Plemmirio, cioè un’area interdetta a quel tipo di attività. Una motovedetta della Guardia Costiera, allertata dal personale dell’Amp Plemmirio, si è portata nello specchio di mare dove era in corso la pesca ed ha bloccato il sub, al quale sono stati sequestrati circa 350 ricci, immediatamente rigettati in mare.

(foto: i ricci sequestrati dai militari della Guardia Costiera)