La due giorni di Avola chiude alla grande la stagione 2017/18 del Baskin Sicilia

Si è chiusa alla grande la stagione sportiva del Baskin Sicilia che, il 9 e 12 maggio ha vissuto due giornate memorabili all’insegna dello sport e contro ogni barriera mentale e sociale. Venti scuole siciliane, 10 associazioni sportive ed altrettante onlus, per un totale di circa mille persone, tra dirigenti, docenti, tecnici e volontari, che hanno animato un’intera stagione che merita di essere iscritta negli annali del Baskin siciliano. “Questa due giorni regionale” – commenta Giuseppe Battaglia, referente regionale -è il segno che il movimento sportivo del Baskin si è affacciato definitivamente su tutto il territorio siciliano e che la sua crescita sarà sicuramente inarrestabile”. Una crescita che rappresenta solo il primo passo di un processo, poichè “grazie alla firma del protocollo nazionale tra il M.I.U.R. e l’Associazione Nazionale Baskin”, l’impegno prioritario per la prossima stagione” – aggiunge Battaglia – “sarà la formazione dei docenti e degli allenatori, una straordinaria alchimia vincente che ha visto collaborare insieme l’Ufficio Scolastico Regionale, settore Educazione Fisica e le scuole del territorio siciliano”.

(foto: archivio Baskin Sicilia – immagine da Facebook)