Infiorata Noto 2018, a “Casa Cina” un’immersione a 360 gradi nella cultura orientale

Venerdì 18 maggio alle ore 18, nella Sala Gagliardi di Palazzo Trigona a Noto, sarà inaugurata “Casa Cina”, il quartier generale dedicato al Paese straniero ospite dell’Infiorata 2018. Allestita dall’Istituto Confucio dell’Università Kore di Enna, “Casa Cina” promette una vera e propria immersione a 360 gradi nella cultura millenaria orientale. Uno spazio dedicato agli eventi, come spiegano le professoresse Marinella Muscarà e Sun Ao, direttrici dell’Istituto Confucio dell’Università Kore di Enna, “con cui vogliamo promuovere la cultura cinese rivolgendosi ai visitatori dell’Infiorata 2018”. Previsti laboratori di calligrafia, workshop su aspetti storici come il percorso ( terrestre e marittimo ), delle antiche vie carovaniere che collegavano l’Occidente con l’Oriente, e focus  sugli usi e costumi della Cina. Sarà, inoltre, possibile conoscere meglio l’esercito di terracotta di Xi’an (8 mila statue dissotterrate dal 1974 con l’Unesco che ha dichiarato il sito Patrimonio dell’Umanità) e i siti turistici del paese orientale (mostra organizzata dall’Ufficio Nazionale del Turismo cinese).

 

(foto: l’Infiorata di Noto – repertorio internet)