Finanziaria regionale e DEFR, Cgil: improvvisazione della maggioranza, in Aula e al Governo

La Cgil regionale ha chiesto un incontro urgente con l’assessore regionale all’economia, per chiarimenti sul DEFR (Documento di Economia e Finanza Regionale) e sui contenuti dell’impugnativa di 14 articoli della Finanziaria. Per il segretario generale Michele Pagliaro, lo stop del Consiglio dei ministri dimostra “la poca credibilità di una manovra  esitata senza l’ascolto preventivo dei sindacati, previsto dalla legge 10 del 1999, e per giunta improntata su una trattativa con lo Stato di cui il governo nazionale nega al momento l’esistenza”. Sulla Finanziaria, il segretario generale della Cgil siciliana, sottolinea che “molte norme erano senza copertura finanziaria e mancavano le relazioni agli emendamenti approvati. Lo scaricabarile tra Governo e assemblea è assurdo” –  conclude – “è evidente che questa improvvisazione sia da addebitare alla maggioranza, quindi sia all’Aula che al Governo”.

(foto: il segretario generale regionale della Cgil, M. Pagliaro)