Calcio, la campagna abbonamenti del Siracusa non decolla. L’Ad Santangelo è fiducioso

480 abbonamenti fino a questo momento, obiettivamente, sono pochini per una squadra come il Siracusa, che meriterebbe numeri ben più alti, ma l’Ad Nicola Santangelo rimane, comunque fiducioso. “Vorrà dire che faremo più incassi durante la settimana” – commenta – “con la prevendita della biglietteria”. “Ancora a Siracusa non ci conoscono” – prosegue – “ma sono convinto che la nostra gente avrà modo di apprezzarci per la gestione societaria e per la costruzione della squadra”. E, a proposito della squadra, nei prossimi giorni si procederà con la firma dei contratti dei calciatori che in questi giorni di ritiro hanno soddisfatto le aspettative del tecnico Pagana, mentre per quanto riguarda l’aspetto societario,  si sta lavorando “sui pagamenti del periodo compresi i premi di giugno, relativi alla scorsa stagione”. “Non sono impegni da poco” – sottolinea l’Ad Santangelo – “ma stiamo procedendo diligentemente”. Fiducia nella tifoseria e fiducia nel tecnico Pagana, dunque. “Siamo certi” – conclude il dirigente azzurro – “che saprà dare, ancora una volta, un bel gioco alla sua squadra”.

(foto: archivio siracusa2000. A sinistra, l’Ad del Siracusa calcio, N. Santangelo)