Igiene urbana, ripulite via Modica e via Raiti. Al via derattizzazione e disinfestazione

Sono state dissequestrate e ripulite, questa mattina, le due aree di via Raiti e via Modica, alle quali la Polizia Ambientale aveva posto i sigilli in quanto trasformate in discariche abusive, con grave pregiudizio dell’immagine della città e della salute pubblica. Contemporaneamente è scattata un’opera di ripulitura generale delle vie cittadine, con lo svuotamento dei cassonetti e la rimozione dei cumuli di rifiuti che, grazie anche agli “sporcaccioni”, proliferavano ovunque. Intanto prosegue la rimozione dei cassonetti tradizionali nel resto della città, per dare spazio alla raccolta differenziata e sono state rese note le percentuali raggiunte nei vari quartieri. Sul gradino più alto del podio, il centro storico con il 63,75%, seguito da Belvedere con il 57,49% e dalla Borgata Santa Lucia che ha raggiunto i 50,22%. Fanalino di coda la zona balneare dove si registra ad un timido 2,70%. E sempre in tema di igiene ambientale, alle 5 di questa mattina sono partiti anche gli interventi di derattizzazione e disinfestazione a tappeto in tutta la città. Oggi e domani le squadre opereranno in Ortigia, poi toccherà alla Borgata Santa Lucia (dal 14 al 17 settembre), quindi ad Acradina ( dal 17 al 19), a Grottasanta (dal 19 al 21), a Neapolis (dal 21 al 24), a Tiche (dal 24 al 27) ed, infine, ad Epipoli (dal 27 al 28).

 

(foto: la bonifica dell’area di via Modica)