Sorpreso a rubare in un bar scappa arrampicandosi sui tetti delle abitazioni, catturato

Non è servita a nulla la rocambolesca fuga sui tetti e sulle terrazze ad un  ladro che, la scorsa notte intorno alle ore 2.30,  stava tentando il colpo in un bar nella zona del Santuario. L’uomo, 23anni, si era introdotto nel locale, praticando un foro nella vetrata antisfondamento della porta d’ingresso,  ma qualcuno ha avvisato il 113. Così, all’arrivo della Polizia, si è visto costretto ad abbandonare gli arnesi da lavoro, tentando di far perdere le proprie tracce nelle terrazze circostanti. E’ stato, però, inseguito dagli agenti che hanno circondato la zona, riuscendo a scovarlo in un sottoscala dove si era nascosto sotto tappetini e suppellettili vari. Vistosi scoperto il ladro ha tentato di sfuggire alla cattura lanciandosi giù dal terrazzo ma è stato bloccato ed ammanettato. Ispezionando i locali del bar, i poliziotti hanno rinvenuto uno zaino con all’interno una mazzetta, uno scalpello ed alcune bottiglie di liquore.

(foto: repertorio internet)