Rosolini, infiltrazioni di acqua e fango nella rete idrica. Ordinanza del sindaco

Le piogge alluvionali del fine settimana potrebbero avere pregiudicato la potabilità della rete idrica comunale di Rosolini e, pertanto a scopo precauzionale, il sindaco Incatasciato ha emesso una ordinanza con la quale invita i cittadini a non adoperare l’acqua del rubinetto per scopi alimentari. Le infiltrazioni di acqua piovana e fango hanno, infatti, raggiunto la falda acquifera della sorgente Cansisina e sono, pertanto, in corso le opportune analisi batteriologiche. Non appena i valori dell’acqua torneranno alla normalità, avvisano dal Municipio, sarà emessa una nuova ordinanza che ripristina la potabilità. Il territorio di Rosolini è stato tra i più flagellati dalle bombe d’acqua di questi ultimi giorni con intere zone rimaste isolate. In contrada Santa Croce, una trentina di persone, tra clienti e dipendenti, sono rimasti intrappolati dentro un ristorante, a causa dell’esondazione di un torrente.

(foto: repertorio internet)