Il museo Leonardo da Vinci e Archimede al RO.M.E. Occasione di promozione per la città

Il museo Leonardo da Vinci e Archimede di Siracusa parteciperà al RO.M.E. –  Rome Museum Exhibition, in programma dal 29 novembre al 1 dicembre alla Fiera di Roma. La tre giorni, dedicata a musei, luoghi e  destinazioni culturali, sarà un importante strumento di promozione non solo per l’attività del museo, ma per l’intera città, custode di un patrimonio storico-artistico, archeologico e paesaggistico unico al mondo, con eccellenze nel campo della tutela, della conservazione e del restauro dei beni culturali. Siracusa, come spiega la direttrice del museo, Maria Gabriella Capizzi, “sarà presentata, e rappresentata, come un sistema di attrattori culturali e ambientali, un museo diffuso in grado di sviluppare un’offerta integrata di turismi, di promuovere il territorio e valorizzare luoghi, memorie, conoscenze e artigianalità che fanno della nostra terra un circuito di bellezza straordinariamente esteso”. Per il museo di Leonardo da Vinci  e Archimede, il RO.M.E. sarà anche l’occasione per rinsaldare la collaborazione con l’Archivio Generale dei Carmelitani e il suo responsabile Padre Mario Alfarano, che Maria Grazia Capizzi incontrerà  in quei giorni. Il museo dedicato a Leonardo e Archimede ha infatti promosso uno studio sull’ex convento del Ritiro di via Mirabella che ospita il museo e su suor Carmela Montalto, alla quale si deve la nascita del settecentesco edificio. La prima edizione del RO.M.E. è organizzata da Fiera di Roma e ISI.Urb, con il patrocinio della Commissione Italiana per l’Unesco, Regione Lazio, Roma Capitale e nell’ambito dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale.

(foto: il manifesto del RO.M.E.)