Solidarietà, anche Siracusa avrà la banca del latte materno. La prima nella Sicilia orientale

Per iniziativa del Gruppo Mamme a Siracusa e del Rotary Club Monti Climiti nasce a Siracusa la banca del latte materno, per dare una speranza di vita ai bambini che ne hanno bisogno. Si tratta della seconda centrale in tutta l’isola, la prima nella Sicilia orientale, che avrà succursali a Catania e Ragusa. I dettagli del progetto saranno presentati domenica 4 novembre, dalle 10 alle 16, presso un hotel di contrada Spinagallo, nel corso di un incontro al quale parteciperanno importanti artisti, quali il leader del gruppo “Timoria”, Omar Pedrini, ed il cantautore Ugo Mazzei. Si tratterà di una sorta di “maratona di solidarietà”, con degustazioni di prodotti tipici, messe a disposizione da aziende locali, allo scopo di raccogliere fondi da destinare al finanziamento del progetto. “Una iniziativa di alto valore sociale”, come dichiara il presidente del Rotary Club Monti Climiti, Giuseppe Ventaglio, auspicando una massiccia partecipazione di persone, per “sostenere un progetto così importante”. Un progetto al quale ha creduto sin dall’inizio il Gruppo Mamme a Siracusa, non nuovo ad iniziative di solidarietà, che ha già donato quattro defibrillatori e 8 corsi di Blsd a quattro diversi istituti scolastici. “Si tratta di un gesto semplice e naturale per ciascuna donna che è appena diventata mamma”  – spiega Concita Nucifora, presidente del Gruppo Mamme a Siracusa – “che però può aiutare tanti bambini che hanno bisogno”. La banca del latte materno è sostenuta dall’Anci, dall’Ordine delle Ostetriche di Siracusa, dalla Società farmaceutica nazionale, che produce gli integratori necessari a potenziare i benefici del latte materno, da Confcooperative Siracusa e dagli istituti alberghieri presenti in provincia di Siracusa.

(foto: da sinistra, il presidente del Rotary Club Monti Climiti, G. Ventaglio, il presidente di Confcooperative Sr, E. Rindinella, la presidente del Gruppo Mamme a Siracusa, C. Nucifora)