Teneva 13 cani incatenati ed in pessime condizioni igienico-sanitarie, arrestato

Un 49enne è finito in manette a Rosolini, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e maltrattamento di animali. Sono stati i Carabinieri di Noto, durante specifiche attività di controllo, ad individuare in un fondo agricolo attiguo all’abitazione dell’uomo, 13 cani di varie razze che venivano custoditi in ricoveri improvvisati, incatenati ed in pessime condizioni igienico-sanitarie. La perquisizione personale, veicolare e personale del proprietario ha, anche, permesso di rinvenire 5 grammi di cocaina. Gli animali sono stati visitati da un veterinario ed affidati ad una struttura idonea.

(foto: archivio Carabinieri)