Studenti disabili, l’ass. Ippolito stanzia altri 6,4 mln per l’assistenza igienico-sanitaria

 

Seimilioni e quattrocentoseimila euro da trasferire a Città Metropolitane e Liberi Consorzi, per destinarli all’assistenza igienico-sanitaria, al trasporto, all’assistenza alla comunicazione ed agli altri servizi agli alunni disabili, per i quali  l’art. 6 della L.R. 24/2016 prevede un contributo della Regione aggiuntivo alle competenze delle ex Province. Sono le nuove risorse reperite dall’assessore regionale alla famiglia, Mariella Ippolito, che si aggiungono, quindi, ai 25,5 milioni già erogati dalla Giunta regionale. “Sarà così possibile” – spiega l’assessore – “evitare l’interruzione di un servizio indispensabile per gli alunni portatori di disabilità, finalizzato a garantire il diritto all’istruzione”. L’assessore Ippolito ha, inoltre, assicurato che con le ulteriori risorse si raggiungerà una erogazione complessiva di circa 32 milioni, coprendo al 97% il totale del fabbisogno comunicato dalle ex Province.

 

(foto: repertorio internet. A sinistra l’assessore regionale alla famiglia M. Ippolito)