Femminicidio Eligia e Giulia Ardita, ergastolo per il marito. Sentenza di primo grado

Omicidio volontario  e procurato aborto. Questi i reati per i quali Christian Leonardi è stato condannato in primo grado alla pena dell’ergastolo ed all’isolamento diurno per tre mesi. La Corte d’Assise lo ha riconosciuto responsabile della morte della moglie Eligia e della figlia Giulia, ancora nel grembo materno. L’omicidio è stato consumato la sera del 19 gennaio di 3 anni fa. Leonradi dovrà inoltre, pagare le spese legali e processuali e risarcire le parti civili che si sono costituite nel processo.

(foto: la casa di via Calatabiano dove si è consumato il femminicidio)