Frana sulla S.P. 45, nuovi sopralluoghi dell’ex Provincia. Uffici dell’Ente mobilitati

Potrebbe essere stata causata anche dai recenti eventi alluvionali, la frana che si è verificata poco prima delle ore 17 di lunedì scorso sulla Strada Provinciale n. 45 “Cassaro-Montegrosso”, e che è al centro delle attenzioni del Libero consorzio comunale. Gli uffici viabilità, protezione civile e polizia provinciale dell’Ente sono costantemente al lavoro per impedire il transito degli autoveicoli nella strada, che è stata interdetta anche al transito pedonale, e stanno monitorando attentamente la situazione. Questa mattina i tecnici della protezione civile dell’Ente hanno effettuato altri sopralluoghi sul posto, uno in elicottero con i Vigili del Fuoco, l’altro su strada, ed è stato immediatamente attuato il Piano di Attivazione Interno, che prevede diversi livelli di allerta e rischio. I rilievi fotografici saranno, adesso, esaminati dal geologo del Libero Consorzio Comunale. L’Ente, in considerazione delle proprie difficoltà economiche,  ha auspicato anche l’intervento della Regione Siciliana, alla quale spettano le competenze in materia di dissesto idrogeologico.

 

(foto: il costone roccioso franato sulla “Cassaro-Montegrosso”)