5 mila euro per non farle arrestare il figlio, 80enne truffata in casa da finto agente

Nonostante gli appelli della Polizia, gli spot televisivi e le varie campagne di informazione, qualche anziano, suo malgrado, continua ancora a cadere nelle trappole dei truffatori a domicilio. L’ultimo caso della serie arriva da Siracusa, esattamente da via Irlanda, nel rione Santa Panagia ed ha avuto per vittima una 80enne. Nell’abitazione della pensionata si è presentato un uomo che, qualificandosi per appartenente alle forze dell’ordine, le ha riferito che il figlio era rimasto coinvolto in un incidente e che, per evitarne l’arresto, doveva versargli 5 mila euro. La vittima, purtroppo, peccando di buona fede e, certamente scossa per la pseudo notizia riguardante il figlio, è cascata nell’inganno ed ha consegnato al truffatore denaro in contante ed alcuni preziosi che aveva in casa. La Polizia di Stato sta, che adesso sta indagando per risalire all’identità dell’uomo, rinnova ai cittadini, in special modo agli anziani, la raccomandazione di diffidare da chi si presenta a casa spacciandosi per poliziotto, medico dell’Inps o esattore dell’Enel, chiedendo denaro. Per prudenza è meglio rivolgersi alle forze dell’ordine.

(foto: repertorio internet)