“Quintiliano”, dai docenti solidarietà agli studenti. Ma l’istituto non è fatiscente!

Il Liceo “Quintiliano” non è una scuola fatiscente o degradata. Lo chiarisce in una nota il Collegio dei docenti che, nell’esprimere solidarietà agli studenti ed alle famiglie, in questi giorni in stato di agitazione,  sottolinea le condizioni di piena sicurezza dell’edificio. “Dopo gli interventi eseguiti nello scorso anno scolastico” – si legge nella nota – “l’Istituto offre condizioni di piena sicurezza agli studenti e agli operatori”. I docenti del “Quintiliano” respingono, quindi, il messaggio distorto che sta passando sui media, ribadendo che “è naturale interesse di tutte le componenti disporre di una scuola pienamente fruibile e dotata dei servizi adeguati al benessere di chi la frequenta e la vive quotidianamente”.  La dirigenza insieme al corpo docente,  da tempo, ha avviato una interlocuzione con ex Provincia ed assessorato regionale competente, “per ottenere la soluzione delle difficoltà che la scuola presenta”. “Le criticità, pur esistenti e per le quali rivendichiamo dagli organi competenti a risolverle la massima, tempestiva ed efficace attenzione” – proseguono i docenti del Liceo – “non possono inficiare questa realtà e il livello di una offerta formativa ampia e articolata la cui qualità è confermata dalla scelta, consolidata e convinta, di oltre un migliaio di famiglie che affidano ogni anno con fiducia i loro figli alla nostra scuola”.

 

(foto: archivio siracusa2000)