Augusta. Minaccia il barman col coltello pretendendo un whisky gratis, denunciato

Era entrato in un bar di Augusta chiedendo un whisky, probabilmente, considerate le temperature polari, per riscaldarsi un po’ le ossa. Il problema è che quel bicchierino l’ha chiesto con maniere tutt’altro che ortodosse perché, in verità, si è presentato al barista con un coltello in mano pretendendo di non pagare il conto. Quando si è allontanato, il proprietario del locale ha telefonato ai Carabinieri raccontando quanto accaduto pochi minuti prima. Avviate le ricerche, l’uomo, un clochard 60enne, è stato rintracciato in evidente stato di alterazione psicofisica. Nei suoi confronti è scattata la denuncia per minaccia aggravata e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere prima, però, gli è stato sequestrato il coltello. Viste le condizioni, l’uomo è stato trasportato all’ospedale “Muscatello” dove i sanitari gli avranno, certamente, somministrato una flebo disintossicante … pagata dal Sistema Sanitario Nazionale!

(foto: repertorio Carabinieri e repertorio internet)