Asp 8: novità nella gestione dei Pronto Soccorso, migliorano accoglienza e tempi d’attesa

Il problema della sicurezza nei Pronto Soccorso, a tutela sia del personale medico e paramedico che degli utenti, rappresenta una delle priorità dell’azione amministrativa dell’attuale direzione strategica dell’Azienda. Per raggiungere tali obiettivi è stato istituito un tavolo tecnico per l’implementazione delle linee guida sulle procedure legate alle consulenze monospecialistiche, in modo da rendere più veloci le procedure. In pratica, per evitare le file, i pazienti che dal Pronto Soccorso saranno indirizzati ai reparti per le consulenze specialistiche, non dovranno più tornare al Pronto Soccorso, perché la cartella clinica verrà chiusa direttamente al reparto. Per quanto riguarda la gestione dei posti letto, si sta, poi, organizzando il bad management, un sistema che consente di recuperare giornalmente posti letto da destinare ai pazienti provenienti dal Pronto Soccorso. Il tavolo tecnico dell’Asp 8 sta anche lavorando ad un protocollo d’intesa con i responsabili provinciali di Federfarma e con l’Ordine dei Farmacisti, per autorizzare il pagamento del ticket direttamente in farmacia. Il programma delle innovazioni prevede, infine, la gara d’appalto per le ristrutturazioni dei Pronto Soccorso di Siracusa ed Avola.

(foto: archivio siracusa 2000 e repertorio internet)