Giornalisti, L’Ordine Regionale di Sicilia istituisce lo sportello legale. Assistenza gratuita

L’Ordine dei Giornalisti di Sicilia attiverà uno sportello legale per offrire assistenza gratuita ai giornalisti che si dovessero trovare alle prese con querele o richieste di risarcimento civile. L’iniziativa prende spunto da un progetto analogo del 2014 e nasce dal preoccupante dato statistico che vede in Sicilia oltre 400 giornalisti querelati ogni anno. L’87% viene, poi  prosciolto a conclusione di processi che durano anni e che sfiancano, psicologicamente e finanziariamente, chi li subisce. “Abbiamo voluto accogliere il grido di allarme di molti colleghi” – dichiara il presidente dell’Ordine Regionale dei Giornalisti, Giulio Francese – “stufi di essere bersagliati da querele temerarie e richieste di risarcimento che sono diventati  strumenti di intimidazione di massa, come dimostra l’alto numero di proscioglimenti”. Una richiesta di aiuto che l’Ordine non poteva ignorare, specie in un momento particolarmente critico per la categoria, dove molti giornalisti si vedono costretti a lavorare in condizioni di precariato o pagati solo pochi euro ad articolo e, paradossalmente, costretti a spendere ingenti somme di denaro per difendersi da accuse che, poi, come confermano le statistiche, risultano in massima parte infondate. Gli avvocati che hanno accolto l’invito, mettendosi a disposizione dell’Ordine Regionale dei Giornalisti, sono Marcello Montalbano e Salvatore Ferrara del Foro di Palermo. Lo sportello sarà attivo il primo martedì ed il terzo giovedì  del mese (ore 15 – 17) al numero telefonico  091-7745914

 

(foto: il presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, Giulio Francese)