Ex Tribunale, oltre al degrado anche il pericolo dei vetri pericolanti. La denuncia di Buonomo

Le scuole siracusane, sotto l’aspetto strutturale degli edifici non godono certo ottima salute e se, poi, ci si mettono anche fattori esterni che possono mettere a rischio l’incolumità di studenti, insegnanti e quanti vi gravitano intorno, allora viene fuori un quadro decisamente preoccupante. Prendiamo come esempio l’Istituto Comprensivo “Paolo Orsi” di piazza della Repubblica, un edificio che non soffre di problemi strutturali ma che, non per questo, è immune da situazioni di pericolo oggettivo. Nella fattispecie il “nemico” è rappresentato dal limitrofo ex Tribunale ( uno stabile, chiariamolo subito, appartenente a privati ), ormai da decenni in stato di abbandono e che, considerata la zona dove insiste, meriterebbe ben altra sorte. Ma senza andarci a perdere nei soliti discorsi del tipo “se ne  potrebbe fare,… etc,… etc,”, ci vogliamo, piuttosto, soffermare su un aspetto della vicenda che interessa molto da vicino i ragazzi che frequentano il “Paolo Orsi”. In verità è il consigliere comunale Michele Buonomo che ce ne offre l’occasione, perché si è fatto portavoce delle preoccupazioni dei genitori, dovute allo stato di degrado di alcune parti della facciata dell’ex Tribunale. I timori, come spiega il consigliere, sono dettate “da evidenti parti di vetro risalenti alle vecchie finestre in disuso della facciata”. In altre parole, anche se l’Amministrazione comunale ha provveduto a mettere in sicurezza l’intero blocco prospiciente la scuola, c’è il rischio che le parti taglienti, anche per effetto del vento, possano ugualmente fuoriuscire dalle reti. Nel sottolineare l’impegno del Comune che, comunque si è adoperato anche per bonificare le aree dell’edificio, Buonomo punta l’indice contro i proprietari “che continuano a lasciare la struttura in condizioni di serio pericolo per passanti e bambini della limitrofa scuola”.  L’augurio è che l’appello del consigliere comunale possa essere raccolto al più presto, e che quel palazzo, attualmente adibito a rifugio di fortuna per i senzatetto,  possa essere riqualificato così come merita, anche per rispetto al suo prestigioso passato.

(foto: la facciata dell’ex Tribunale che preoccupa genitori e studenti del “Paolo Orsi”)