Consulta delle Associazioni Ambientaliste: ecco il cronoprogramma delle prossime iniziative

Giornate ecologiche con lezioni di educazione ambientale rivolte agli studenti; campagna di sensibilizzazione al consumo sostenibile e consapevole dei prodotti ittici. Sono alcuni degli obiettivi ai quali punta la Consulta delle Associazioni Ambientaliste, che si è riunita ieri pomeriggio nella sede del Consorzio Plemmirio, sotto la presidenza di Patrizia  Maiorca.

L’attenzione è stata focalizzata sul consumo dei ricci di mare e del novellame la cui riproduzione e ripopolazione viene compromessa dal prelievo indiscriminato, per soddisfare le esigenze dei consumatori e dei ristoratori. Si è deciso, quindi, di organizzare una serie di incontri con le associazioni dei ristoratori e dei commercianti, con la presenza dei rappresentanti delle Forze dell’Ordine preposte al controllo, per un maggiore coordinamento delle azioni.  Quanto alle campagne di informazione e sensibilizzazione, il tavolo delle associazioni sta anche pensando alla realizzazione di appositi totem multimediali, da collocare nelle aree di maggior interesse del territorio. Tra le azioni più immediate che saranno intraprese, la pulizia delle coste dai rifiuti che si sono depositati a seguito delle mareggiate delle ultime settimane. Alla riunione di ieri pomeriggio hanno partecipato le sezioni locali di Legambiente, Slowfood,  Cai,  Nuova Acropoli e Sea Shepherd.

(foto: la riunione della Consulta)

(foto: la riunione della Consulta)