Da oggi il Memoriale di Giovanni Paolo II in mostra al Santuario della Madonna delle Lacrime

Una mostra permanente, allestita in una Cappella della Cripta del Santuario, realizzata grazie al lavoro di ricerca e restauro del personale Unitalsi, per ricordare il legame di Giovanni Paolo II con la Madonna delle Lacrime. La mostra, composta da pannelli retroilluminati, introduce nella storia della Madonna delle Lacrime, dal 1953 ad oggi, permettendo ai pellegrini, attraverso immagini e didascalie, di essere introdotti nel mistero di quelle Lacrime sgorgate prodigiosamente dal Volto della Madonna. E proprio ieri, il rettore del Santuario, don Aurelio Russo, ha voluto ricordare il gesto di Papa Wojtyla quando, il 15 marzo 2005, appena dimesso dal Policlinico Gemelli e qualche settimana prima della morte, ricevendo in visita privata il Reliquiario, volle donare alla Madonna delle Lacrime un Rosario in madreperla, oggi custodito nel Museo della Lacrimazione. La mostra sarà inaugurata oggi alle ore 16.30, in concomitanza con l’accoglienza delle Reliquie di Padre Pio che saranno accompagnate da Irene Gaeta, una delle figlie spirituali del Santo di Pietrelcina, e resteranno in Santuario oggi e domani.

(foto: il Memoriale di Giovanni Paolo II)