Smaltimento illecito di rifiuti speciali, la Polizia provinciale denuncia un autocarrozziere

Gli agenti della Polizia provinciale, durante i servizi di vigilanza e controllo lungo il tracciato del vecchio circuito in contrada Fusco, hanno rinvenuto una consistente quantità di paraurti di auto ed altro materiale da lavoro, riconducibile all’attività di verniciatura auto. Avviate le indagini, è stato possibile risalire al titolare di una autocarrozzeria del capoluogo, che è stato denunciato alla Procura della Repubblica per il reato di smaltimento illecito di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.  

(foto: i rifiuti speciali rinvenuti dalla Polizia provinciale)