Domenica delle Palme, oggi si celebra l’ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme

Con la Domenica delle Palme, cioè  il ricordo dell’ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme, in sella ad un asino e salutato dalla folla con rami d palma, si apre la Settimana Santa, che culminerà domenica 21 aprile nella Pasqua di Resurrezione. Le celebrazioni alla Basilica Santuario Madonna delle Lacrime, inizieranno alle ore 10 in Cripta, con la benedizione delle Palme e degli Ulivi. Poi la processione fino alla sovrastante Basilica e, alle ore 10.30, la Santa Messa. In Cattedrale la benedizione di Palme ed Ulivi avrà inizio, invece, alle ore 11 nella chiesa della Badia poi, si muoverà la breve processione in piazza Duomo, fino alla Cattedrale, per la solenne celebrazione delle 11.30, che sarà presieduta dall’arcivescovo Salvatore Pappalardo. Il rito della Domenica delle Palme si svolgerà, ovviamente  in tutte le chiese, più o meno con le medesime modalità. A San Corrado Confalonieri, il luogo eletto per la benedizione delle Palme è la statua della Madonna, simbolo di Mazzarrona, ubicata dentro la rotatoria di via Don Sturzo. Al termine del rito, i fedeli in processione si avvieranno verso chiesa, per la celebrazione eucaristica. Giovedì Santo, inizio del Triduo Pasquale, la Santa Messa Crismale, presieduta dall’Arcivescovo Salvatore Pappalardo,  sarà celebrata, come da tradizione, al Santuario alle ore 9.30. Parteciperà tutto il clero dell’arcidiocesi di Siracusa.

(foto: archivio siracusa2000)