Giornata nazionale donazione organi, Siracusa risponde bene all’iniziativa dell’Asp 8

Sono state tante le adesioni alla giornata di informazione e sensibilizzazione sulla donazione degli organi, alla quale ha aderito,ieri, l’Asp 8, con un gazebo allestito in largo XXV Luglio. Organizzata dal Coordinamento Locale Trapianti dell’Azienda, diretto da Graziella Basso, in sinergia con il CRT Sicilia ed in collaborazione con le associazioni di volontariato Aido, Aned, Admo, Avis, Fratres e Advps, la manifestazione ha voluto richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sull’importanza di esprimersi in vita sulla donazione di organi e tessuti., attraverso una delle cinque modalità previste dalla legge. E sono state numerose le dichiarazioni di volontà che sono state raccolte, a testimonianza che dalla morte può ripartire una vita. “Sono soddisfatta” – commenta Graziella Basso – “nel sentire il Ministro della Salute Grillo ringraziare Siracusa, per essere stata la terza città in Italia ad aver registrato il maggior numero di dichiarazioni di volontà al momento del rilascio/rinnovo della carta d’identità, in proporzione al numero di abitanti”. Oltre 5 milioni le dichiarazioni di volontà, raccolte in tutto il territorio nazionale nel corso dell’anno 2018, “una cifra” – sottolinea Graziella Basso – “che dimostra come il sistema italiano funzioni e come l’Italia sia un paese generoso”.

(foto: i volontari delle associazioni che hanno partecipato alla manifestazione-immagine da Facebook)