Rogo Notre-Dame, il sindaco di Noto scrive al sindaco di Parigi. Testimonianza di forza e fede

Le immagini del rogo che ha distrutto il tetto e la guglia della Cattedrale di Notre-Dame hanno richiamato alla memoria l’esperienza vissuta il 13 marzo 1996 a Noto quando, sia pur per cause di altra natura, crollò la cupola della Cattedrale di San Nicolò. Per questo motivo, il sindaco Corrado Bonfanti ha deciso di scrivere una lettera alla sua collega di Parigi, Anne Hidalgo, per darle incoraggiamento, raccontando la sua testimonianza di forza e di fede. “Le grandi Cattedrali europee”dichiara Corrado Bonfanti – “sono la mappa della nostra cultura profonda: da lì è riaffiorata San Nicolò di Noto, dopo il crollo che la colpì, e da lì” – conclude – “riaffiorerà Notre-Dame, dopo questo spaventoso incendio”

(foto: il sindaco C. Bonfanti con la giornalista del Tgr Rai, Lucia Basso e l’operatore Fabio Fortuna. A destra due immagini da internet del rogo di Notre-Dame)