Alimenti in cattivo stato di conservazione, sospesa attività in una rosticceria di Francofonte

I Carabinieri hanno denunciato il proprietario di una rosticceria di Francofonte dove, a seguito di ispezione, sono state riscontrate carenze igienico-sanitarie e strutturali, rispetto a quanto stabilito dal cosiddetto “pacchetto igiene”. Poiché nel locale erano presenti anche 40 chilogrammi di alimenti in cattivo stato di conservazione, i Militari hanno effettuato la segnalazione all’Asp 8 che, con provvedimento del Direttore del Dipartimento di Prevenzione Veterinario – S.I.A.O.A. di Augusta, ha disposto la sospensione dell’attività di produzione di cibi cotti.

(foto: archivio Carabinieri)