Libri, Paola Maria Liotta presenta il suo nuovo romanzo “Piano concerto Schumann”

Una grande dedica alla passione per la musica, oltre ad un elogio all’arte e alla bellezza. Questo vuole essere “Piano concerto Schumann” il nuovo romanzo di Paola Maria Liotta, che sarà presentato il prossimo venerdì 24 maggio alle 10, nel salone della Biblioteca “Vittorini”, al Palazzo del Governo di via Roma. Originaria di Noto ma residente nella vicina Avola, insegnante di materie letterarie e latino all’Istituto “E. Maiorana”, Paola Maria Liotta è stata insignita, nel 2005, del premio “Docente dell’anno”, riconoscimento che viene assegnato da Alboscuole, l’Associazione nazionale di giornalismo scolastico. Esattamente dieci anni fa, il debutto in libreria con “Del vento, e di dolci parole leggere”, una raccolta di poesie, alla quale ha fatto seguito, nel 2011, “Di Aretusa e altri versi”. L’opera ha ricevuto la menzione di merito al Premio Internazionale letterario “Salvatore Quasimodo” nel 2016 e, due anni dopo, ha ottenuto il secondo posto al Premio letterario “Città di Castiglione” per la sezione Poesia. Appassionata di  gastronomia, Paola Maria Liotta ha scritto  “Miele, mandorle e cannella”, selezionato per la finale del Premio Internazionale “Città di Pentelite”, edizione del 2014. Fiamma Fogliani, protagonista di “Piano concerto Schumann”, affermata pianista alle prese con alcune importanti scelte sentimentali, si trova coinvolta in una serie di vicende che ruotano attorno ad una costosa spinetta del ‘600 che le è stata donata. A dialogare con Paola Maria Liotta, alla Biblioteca “Vittorini”, sarà la dott.ssa Caterina Sarcià. Interverranno, tra gli altri, la dott.ssa Antonella Fucile, capo del V settore- Cultura dell’ex Provincia, e Adriana Prazio, presidentessa dell’associazione “La Nereide”.

(foto: la scrittrice P.M. Liotta. A destra la copertina del libro)