Giornata mondiale del donatore di sangue, l’Asp 8 apre le porte dei centri trasfusionali

In occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue, che si celebra venerdì 14 giugno, l’Asp 8 aprirà la Struttura Trasfusionale aziendale alla visita alle Unità di Raccolta Ospedaliere di Augusta, Avola, Lentini, Noto e Siracusa ed alla dimostrazione delle modalità di raccolta, di lavorazione, conservazione ed assegnazione delle unità di sangue intero e degli emocomponenti con procedimento in aferesi produttiva. La giornata mondiale coincide, inoltre, con l’inizio della stagione estiva durante la quale, storicamente, si registra da un lato la flessione delle donazioni e dall’altro un aumento dei consumi soprattutto legati agli incidenti stradali e ad altri eventi traumatici. E non manca, quindi, l’appello del direttore generale dell’Asp 8, Salvatore Lucio Ficarra a donare il sangue prima di andare in ferie. La Struttura Trasfusionale dell’Asp 8, diretta da Dario Genovese, nel corso del 2018, ha raccolto e lavorato 21.523 unità di sangue intero e di emocomponenti. Sono stati distribuiti e trasfusi: 964 emocomponenti nel presidio ospedaliero Muscatello di Augusta; 2.029 negli ospedali Avola-Noto; 3.110 in quello di Lentini e ben 9.921 nell’ambito degli ospedali Umberto I e Rizza di Siracusa. Le persone sottoposte a terapie trasfusionali sono state 3.218, tra le quali oltre 160 talassemici periodicamente trasfusi con concentrati di globuli rossi.

(foto: repertorio internet)