Giornata Mondiale del Rifugiato, il 17 e 18 giugno due eventi a Siracusa e Cassibile

Due serate,  una a Siracusa e una a Cassibile, per parlare di migranti attraverso il teatro e la musica ed inaugurare la settimana che porta alla Giornata Mondiale del Rifugiato che si celebrerà il 20 giugno. Le hanno organizzate la Parrocchia di Bosco Minniti e il collettivo Ederlezi, in collaborazione con l’attore Paolo Rossi. “Serata per i rifugiati” è il titolo del primo evento, in programma lunedì 17 giugno, alle ore 20.30, presso la parrocchia di Bosco Minniti, che vedrà la partecipazione di Paolo Rossi, del musicista Peppe Cubeta, le attrici e gli attori del collettivo Ederlezi, i ragazzi africani ospiti della parrocchia e padre Carlo. La vecchia chiesa di Cassibile sarà, invece, la location del secondo evento, che si terrà martedì 19 giugno alle ore 17.30: “Serata di solidarietà ai braccianti stranieri” che come ogni anno vivono e lavorano a Cassibile e in provincia in condizioni di sfruttamento e di miseria. Nel corso della serata interverranno anche padre Carlo e alcuni lavoratori stagionali per parlare della situazione di grande difficoltà nella quale ogni anno si trovano a vivere i braccianti che lavorano nei campi della nostra provincia.

(foto: la parrocchia di Bosco Minniti in via Alessandro Specchi)