Edilizia residenziale pubblica, risorse statali per messa in sicurezza e nuovi alloggi

250 milioni di euro a disposizione delle Regioni e delle Province, per interventi di rigenerazione e riorganizzazione urbana finalizzati ad ampliare l’offerta di edilizia residenziale pubblica e la messa in sicurezza ed efficientamento degli edifici esistenti. Si tratta di risorse dello Stato che, per quanto riguarda la Sicilia, ammontano ad oltre 22 milioni e mezzo di euro. “Un’opportunità importante” – scrivono i parlamentari del M5S  Paolo Ficara, Filippo Scerra, Maria Marzana e Pino Pisani – “per affrontare con maggiore efficacia il problema della carenza di alloggi sociale e dell’ammodernamento del patrimonio di edilizia sociale esistente”. Adesso la parola passa alla Regione, che dovrà individuare i Comuni che possono presentare le proposte di intervento. “L’elenco” – spiegano i parlamentari del M5S – “sarà approvato da un prossimo decreto che definirà anche procedure, tempistica e modalità di monitoraggio del programma”.

(foto: archivio siracusa2000)