Chiusura Pronto Soccorso “Trigona”, Marzana e Azzaro: bene le verifiche ministeriali

“Quelle giudiziarie saranno di competenza della magistratura, ma il ministero condurrà la sua indagine per verificare lo stato della sanità siciliana, lo smantellamento sistematico dell’ospedale di Noto non deve proseguire”. Lo dice la parlamentare del M5S, Maria Marzana, accogliendo con favore l’iniziativa del ministro della Salute, Grillo, che ha disposto le verifiche sulla chiusura del Pronto Soccorso dell’ospedale “Trigona” di Noto.”Né la costruzione futura di un nuovo ospedale a Siracusa” – aggiunge – “né la riorganizzazione dei servizi sanitari sul nostro territorio possono fungere da alibi per tagli e ridimensionamenti di cui i cittadini fanno le spese da ormai troppo tempo”. Sulla vicenda interviene anche la consigliera comunale di Rosolini Anna Azzaro, sempre del Movimento 5 Stelle, la quale auspica una soluzione veloce del problema. “E’ importante” – scrive – “evitare che questa chiusura si prolunghi, perché è un servizio primario che non può e non deve essere chiuso!”. Domani, intanto, la VI Commissione “Salute-Servizi Sociali e Sanitari” dell’Ars sarà a Siracusa, proprio per affrontare le problematiche della provincia.

(foto: repertorio internet. A destra dall’alto M. Marzana, A. Azzaro)