Noto. Sequestrato patrimonio di 4 mln di euro riconducibile ad un affiliato al clan Trigila

Due terreni e nove fabbricati, compresa una villa residenziale,  rapporti bancari, automobili, motoveicoli e sei attività commerciali sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Catania nel territorio di Noto. Il patrimonio, che ammonta a circa 4 milioni di euro,  sarebbe riconducibile ad un esponente di spicco del clan  siracusano Trigila. Il sequestro è stato disposto dal Tribunale etneo, su richiesta della Dda.

(foto: archivio siracusa2000)