Ars, con l’ok al “Collegato alla Finanziaria” sbloccate le risorse destinate alle ex Province

Semaforo verde a Sala d’Ercole al disegno di legge “Collegato alla Finanziaria”, che sblocca risorse finanziarie per circa 250 milioni di euro da destinare alle ex Province per investimenti di  manutenzione di strade provinciali e edifici scolastici. L’approvazione del provvedimento ha visto uno scontro a base di emendamenti tra maggioranza ed opposizione, alla fine ha prevalso la trasparenza. “Il governo Musumeci” – dichiara il capogruppo del Pd, Giuseppe Lupo – “voleva trattenere i fondi e decidere di volta in volta su quali strade o scuole intervenire, ‘espropriando’ di fatto le Città Metropolitane ed i Liberi Consorzi  delle proprie funzioni di programmazione e spesa. L’approvazione del nostro emendamento, dopo un lungo dibattito” – prosegue il capogruppo del Pd a Sala d’Ercole – “ha previsto, invece, che i fondi siano ripartiti alle ex Province che sceglieranno autonomamente su quali strade o scuole intervenire, senza ‘l’intermediazione politica’ del governo regionale. Il “Collegato alla Finanziaria”, approvato con 32 voti, contiene anche le norme che riguardano la riforma degli appalti e la ricognizione del patrimonio immobiliare delle aziende sanitarie e degli ospedali.

(foto: repertorio internet)