Sorpreso a rubare materiale ferroso in un fondo agricolo a Pachino, arrestato

Praticando un buco nella recinzione, si era introdotto in un terreno agricolo di contrada Guastella a Pachino e, approfittando dell’assenza dei proprietari, aveva iniziato a smontare grondaie e staffe in ferro, caricandole su un furgone. Per lui, però, non era la giornata adatta, perché il taglio alla recinzione ha insospettito una pattuglia di Carabinieri, in servizio di perlustrazione, che lo hanno intercettato e fermato. Manette ai polsi, dunque, per un 42enne, noto alle forze dell’ordine, che sarà processato per direttissima. La refurtiva, circa 400 chilogrammi, è stata restituita ai proprietari del terreno.

(foto: archivio Carabinieri)