Venerdì 16 agosto, a Cassaro, terza edizione di “Holi Rainbow Day”. Colori, festa e tradizione

Ispirata alla “Holi”, l’antica festa religiosa che affonda le sue radici in India e che vuole simboleggiare la rinascita, a Cassaro, ameno borgo alle porte di Pantalica, torna l’”Holi Rainbow Day”. Organizzato dall’associazione “Facciamo Insieme”, composta da giovani che intendono spendersi per la promozione del territorio e delle sue tradizione, condiviso e sostenuto dal sindaco Mirella Garro e dalla sua Amministrazione, l’evento si svolgerà venerdì 16 agosto, con inizio alle ore 21, alla Villa comunale. La comunità cassarese, come al solito animata da spirito di condivisione ed unità, si è subito messa in moto ed alla Villa comunale si sta lavorando per preparare la serata. Pulizie generali, per rendere il sito il più accogliente e decoroso possibile, con l’impegno di mantenerlo al meglio delle condizioni di vivibilità e fruibilità, anche dopo la data del 16 agosto. La Villa, così come i quartieri, rappresenta, infatti, la storia, il cuore e l’identità dei cassaresi ed è un bene al quale tutti vogliono bene e che vogliono tramandare alle generazioni future.”Useremo il colore per creare unione e comunità” – ci dice l’assessore Angelo Salamone  – “all’insegna del gioco e del divertimento, per ridere, scherzare, mettere da parte, almeno per una serata, la tristezza, e soprattutto, per  consolidare l’unione tra le famiglie”. Siete tutti invitati a Cassaro, insomma, per trascorrere una serata speciale e, considerato il clima d cui gode il borgo, certamente esente dal caldo e dall’afa di questa pazza estate.

(foto: alcuni volontari impegnati nei lavori di pulizia della Villa comunale)