Solarino “adotta” Tecla Insolia. Ieri sera il conferimento della cittadinanza onoraria

E’ stato un Consiglio comunale assolutamente particolare, quello che si è riunito ieri sera a Solarino, con un unico punto all’ordine del giorno che, una volta tanto, ha trovato tutti d’accordo, maggioranza ed opposizione. Si è trattato, infatti, di concedere la cittadinanza onoraria a Tecla Insolia, giovane promessa della musica e della televisione, in questi giorni a Siracusa per le vacanze estive. 16 anni il prossimo 13 gennaio, nata a Varese e residente a Piombino, Tecla Insolia ha nelle vene sangue siciliano, in particolare solarinese da parte di mamma Maria Vita e floridiano da parte di papà Vincenzo. La famiglia vive in Toscana da qualche decennio, ma ha sempre mantenuto il legame con la terra di origine dove è molto conosciuta e stimata, come dimostra la grande accoglienza riservata a Tecla e la decisione dell’Amministrazione comunale di “adottarla”. La cerimonia si è svolta in un’aula consiliare “Falcone – Borsellino” gremita di parenti ed amici della vincitrice del talent “Sanremo Young”, in un clima festoso, certamente poco usuale per un’aula di Consiglio comunale. La seduta è stata aperta, come da prassi, dalla presidente del civico consesso Maria Manigrasso e, dopo, una breve introduzione della consigliera Maria Grazia Giardina, la parola è passata al sindaco Sebastiano Scorpo che ha dato lettura della Delibera del 18 giugno 2019, con la quale l’Amministrazione da lui presieduta ha deciso di concedere la cittadinanza onoraria di Solarino a Tecla Insolia. Poi l’atto ufficiale della consegna della targa con lo stemma del Comune, la pergamena con la Delibera e la firma del registro da parte della neo cittadina solarinese. Tecla Insolia, come è stato sottolineato in aula, sin dall’infanzia ha sempre manifestato grande passione per il canto, ha studiato musica e, nonostante la giovane età, vanta un curriculum di tutto rispetto, con numerose vittorie in concorsi canori, fino a quella più prestigioso, vale a dire il trionfo a “Sanremo Young” di RaiUno, concorso che le ha  portato notorietà e le ha aperto le porte di Sanremo Giovani, che vedremo sempre su RaiUno il prossimo mese di dicembre. Ma la musica non sembra essere l’unica velleità artistica di Tecla Insolia che ama molto la lettura e che promette bene anche nel ruolo di attrice. Dopo la breve vacanza a Siracusa, che quest’anno per lei ha avuto un sapore decisamente diverso dal passato, dalla prossima settimana tornerà, infatti, sul set di “Vite in fuga”, la fiction che la vede impegnata nel ruolo di co-protagonista e che vedremo in primavera su RaiUno. In bocca al lupo, dunque, alla solarinese Tecla Insolia … e che “Sanremo Young” e “Vite in fuga” possano essere solo l’inizio di una lunga carriera coronata di gloria e successo!

(foto: la consegna dell’onorificenza da parte del sindaco S. Scorpo. A destra un primo piano di Tecla Insolia)