La Basilica minore Madonna delle Lacrime diventa Santuario Regionale. Il 29 l’atto formale

Il prossimo 29 agosto, in concomitanza con l’inizio delle celebrazioni per il 66.mo Anniversario della Lacrimazione della Madonna a Siracusa, la Basilica Madonna delle Lacrime di Siracusa sarà elevata a Santuario Regionale. Lo comunica il rettore don Aurelio Russo, esprimendo gratitudine al presidente della CESI, agli arcivescovi e ai vescovi della Sicilia. A sottoscrivere l’atto formale, il 29 agosto, sarà l’arcivescovo di Catania e presidente della Conferenza Episcopale Siciliana, mons. Salvatore Gristina, alla presenza dell’arcivescovo di Siracusa. Era stato proprio mons. Salvatore Pappalardo, insieme al rettore del Santuario, don Aurelio Russo, ad inoltrare specifica domanda che è stata accolta dalla CESI, dopo averne verificato la sussistenza delle condizioni per la concessione del titolo. Il Santuario Madonna delle Lacrime di Siracusa è stato elevato a Basilica Minore nel 2002 da Papa Giovanni Paolo II.

(foto: archivio siracusa2000. A destra dall’alto, mons. S. Pappalardo e don A. Russo)