Noto, dal Patto per il Sud risorse finanziarie per fronteggiare il dissesto idrogeologico

Due importanti progetti, che riguardano il dissesto idrogeologico nel territorio di Noto, sono stati finanziati dalla Regione, grazie alle risorse previste dal “Patto per il Sud”. Si tratta della pulizia del tratto del fiume Asinaro, che va dalla foce fino al ponte ferroviario in contrada Molino, per un totale di 8,3 chilometri, e di altri nove chilometri del Saia Randeci, affluente del Tellaro. In questo secondo caso, l’intervento interesserà il tratto a monte della confluenza fino al ponte sulla S. P. n. 20.  I lavori riguarderanno l’asportazione dei detriti.

(foto: la pulizia del fiume Asinaro, lo scorso mese di marzo)