Volontariato. Arrivano i “Superheroes”, il valore aggiunto alla comunità di Priolo e non solo

Li vedremo spesso, nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, in giro per gli ospedali della provincia, nei panni di Batman, Spiderman, etc, a portare allegria ai bambini ricoverati, per rendere meno pesante la loro condizione di pazienti. Sono i volontari dell’associazione “Superheroes”, una bella brigata di ragazzi e ragazze che hanno deciso di spendere il loro tempo libero in maniera assolutamente costruttiva, regalando un sorriso, qualche ora di distrazione e divertimento, a chi, già in tenera età, si trova a fare i conti con malattie più o meno gravi ed a fare, quindi, l’esperienza della degenza ospedaliera. Costituitasi un paio di mesi  fa, l’associazione “Superheroes” ha tenuto il suo battesimo ufficiale, lo scorso fine settimana a Priolo Gargallo. Il presidente Michele Merulla, con Chiara Fragale e Marco Fazzina hanno presentato il progetto, raccontando le loro precedenti esperienze in tal senso. Tantissimi i priolesi che hanno partecipato alla serata, segno che l’iniziativa è piaciuta e che, certamente, i “Superheroes” hanno colto nel segno. In bocca al lupo, dunque, a Merulla e tutto il suo gruppo, per questa nuova realtà alla quale hanno dato vita e che sarà il valore aggiunto alla comunità di Priolo e dell’intera provincia.

(foto: alcuni volontari dell’associazione “Superheroes”)