Consiglio comunale, domani in Aula la proposta di Bonafede contro “la tassa sui morti”

Si preannuncia animata la seduta del Consiglio comunale in programma domani, considerato che si dovrebbe finalmente chiudere la vicenda dei rinnovi delle concessioni dei loculi cimiteriali. Ed è particolarmente agguerrito Sergio Bonafede, consigliere dell’opposizione che ha ripresentato la proposta di modifica al Regolamento di Polizia Mortuaria, precedentemente respinto dall’assise, e che è iscritto al primo punto dell’ordine de giorno di domani. “Questa vicenda dei loculi innestata da un aumento sconsiderato e a mio avviso non fondato” – scrive  – “deve essere chiusa perché troppe preoccupazioni ha già suscitato in tante persone”. Sergio Bonafede, nel promettere tutto il proprio impegno in aula, si appella al senso di coerenza e responsabilità dei colleghi consiglieri comunali affinchè, quella che ormai è entrata nel linguaggio comune come “la tassa sui morti”, venga cancellata, per non metter ulteriormente in difficoltà le famiglie siracusane. Sergio Bonafede propone la modifica della scadenza del pagamento dagli attuali 25 anni a 36 anni, a decorrere dal 1997. Il Consiglio comunale, che si riunirà a partire dalle ore 18 nell’aula Vittorini di Palazzo Vermexio, dovrà discutere anche di compostaggio domestico di prossimità e comunità, e di alcuni ordini del giorno, tra cui quello sul disservizio trasporto interno Ztl, presentato da Salvatore Castagnino.

(foto: archivio siracusa2000 – riquadro Sergio Bonafede)