Fugge all’alt dei Carabinieri, arrestato. Manette anche ad un 45enne per detenzione di armi

E’ accusato di detenzione di arma clandestina e munizionamento il 45enne arrestato dai Carabinieri di Siracusa, a seguito di una perquisizione. In camera da letto,  dentro l’armadio, l’uomo aveva, infatti, nascosto una pistola calibro 9 “Bruni” in buone condizioni e perfettamente funzionante, con canna modificata ed idonea allo sparo corredata da caricatore contenente alcune cartucce. Sempre nell’armadio, dentro una cassettina metallica, i militari hanno anche rinvenuto banconote di vario taglio per un totale di 10.400 euro. Sull’arma sequestrata saranno, adesso, effettuate le verifiche tecnico-balistiche, per capire se sia stata adoperata. Ed un 24enne, di professione bracciante agricolo, è stato arrestato,invece, per resistenza  a pubblico ufficiale e guida senza patente. L’uomo non si fermato al segnale di stop dei Carabinieri e ne è, quindi, scaturito un inseguimento notturno, per le vie di Siracusa, che si è concluso una decina di minuti dopo quando il fuggitivo è andato a sbattere contro un’auto parcheggiata.

(foto: archivio Carabinieri)