Scienza, la ricerca della siciliana di Elisa Arrigo alla “Notte Europea dei Ricercatori” di Torino

Elisa Arrigo, ricercatrice Fisiologia Cardiovascolare presso l’Università di Torino, originaria di Agrigento, sarà ospite della Notte Europea dei Ricercatori, il prossimo 27 settembre nel capoluogo piemontese. L’evento, promosso dalla Commissione europea, si svolge in contemporanea con oltre 200 appuntamenti in altre città europee ed italiane, con l’obiettivo condiviso di creare occasioni di incontro con i cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni in maniera informale e divertente. Trasferitasi appena 18enne a Torino, per iscriversi all’Università, Elisa Arrigo prende parte al corso di Scienze Biologiche per poi specializzarsi in Biologia Molecolare. Grazie ad una borsa di studio, si avvicina in seguito alla sua anima ecologica, infatti attualmente la sua ricerca si focalizza sugli effetti del glifosato sul sistema cardiovascolare e nervoso. Durante l’evento, Elisa Arrigo illustrerà ai bambini come funziona il sistema cardiovascolare insieme al team di biologi con cui collabora a Torino.

(foto: la ricercatrice Elisa Arrigo)